Nergi. Il baby kiwi dalle caratteristiche uniche

da Essenze
306 visualizzazioni

Piccole dimensioni, coltivazione attenta e rigorosamente controllata. Il Nergi o baby kiwi e uno dei nuovi superfood fatto di frutti ricchi di tante proprietà nutrizionali e benefiche.

Sono in poche parole le caratteristiche di questo superfrutto, coltivato in Italia, Piemonte (in provincia di Cuneo), solo di recente in commercio, il marchio è di proprietà della francese Sofruileg

Non è un frutto OGM (Organismo Geneticamente Modificato), le sue qualità nutrizionali ed organolettiche sono dovute ad impollinazione naturale. Appartiene alla specie Actinidia arguta, nota anche come kiwi siberiano.

La coltura dell’Actinidia arguta è rimasta a lungo selvatica, poco conosciuta perché le piante producevano frutti molto vulnerabili, di difficile conservazione.

Negli anni Novanta, alcuni botanici neozelandesi iniziarono ad incrociare piante di questa specie al fine di migliorare complessivamente la loro qualità.

Da qui sono emerse nuove varietà, che hanno mantenuto le caratteristiche organolettiche e le qualità nutrizionali delle originali, differenziandosi per una maggiore conservazione dei frutti. Il NERGI appartiene a questa nuova generazione di varietà.

Si tratta di un’alimento originale, la sua polpa ricorda quella del Kiwi ma ha una pelle liscia, sottile e commestibile. Si mangia tutto, non si sbuccia, niente noccioli, ideale per la colazione, lo spuntino, la merenda dei bambini, la cena.

Ha un sapore dolce, naturalmente zuccherino con un finale leggermente acidulo. La sua polpa può anche essere leggermente rosata, un’evoluzione naturale del frutto per le condizioni di produzione (tipo di suolo, condizioni climatiche), che non influenza il suo gusto.

Nergi, proprietà nutrizionali

Il Nergi si presenta come un piccolo kiwi (poco più grande di un chicco d’uva), frutto già di suo ricco di proprietà nutritive, se ne distingue per l’alta concentrazione. Ricco di Vitamine, Calcio, Magnesio, Fosforo e fibre, è indicato per l’alimentazione di giovani, anziani e atleti.

Questo superfood è ipocalorico, ideale anche da assumere in caso di dieta dimagrante, ma energizzante, 52 Kcalorie in 100 grammi. Considerato che ogni frutto è di circa 10 grammi, uno ha un apporto di 5 calorie.

La vitamina C lo rende perfetto per in ogni stagione, specie l’inverno quando l’organismo necessita di una carica in più.

La Vitamin E è un potente antiossidante, aiuta a contrastare i radicali liberi e quindi l’invecchiamento cellulare. Il calcio aiuta la crescita dei bambini e rafforza le ossa delle persone anziane. Il fosforo aiuta la memoria ed il magnesio contrasta lo stress, anche muscolare.

Le fibre aiutano l’intestino pigro ed offrono un maggior senso di sazietà con poche calorie in caso di dieta.

Prodotto con i dettami dell’agricoltura sostenibile e biologica, la pianta è piuttosto resistente, quindi non richiede prodotti chimici.

Viene distribuito nei reparti ortofrutticoli dei grandi supermercati insieme agli altri frutti di bosco dall’inizio di settembre e metà novembre.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più