Gambe. Inferiori a nessuno

da Essenze
310 visualizzazioni

Gli arti inferiori sono spesso bersaglio di ritenzione idrica e di fastidiosi gonfiori. Prendiamoci cura delle nostre gambe e non sottovalutiamole. Sono loro a guidarci e a sopportare gran parte del nostro corpo.

Rimedi anticellulite, diete e decaloghi per abbronzature perfette, ma uno dei temi al femminile più trattati in estate riguarda le donne che passano molto tempo sedute ma anche in piedi; è il gonfiore alle gambe. Fastidioso, doloroso e anti estetico problema dell’apparato circolatorio, aumenta alla sera e con le temperature estive ed è spesso accompagnato da ritenzione idrica. Prevenire e migliorare il problema si può adottando una strategia combinata, uno stile di vita, che tenga conto di diversi fattori e agisca su più fronti.

In questo senso la bella stagione può venire in aiuto: movimento all’aria aperta, attività in acqua, alimentazione più leggera, rimedi naturali e massaggi sono l’ideale per combattere il gonfiore generale e in particolare quelle degli arti inferiori.
L’attività fisica moderata e costante, è il primo passo verso la soluzione del problema. Ritagliarsi mezz’ora al giorno per camminare a passo sostenuto, magari alla sera dopo cena è l’ideale. Ottimi il nuoto e la bicicletta mentre si sconsiglia la corsa, causa di microtraumi ai capillari dei piedi e, in generale, l’attività sportiva nelle ore più calde.

Particolare attenzione alle scarpe, come i tacchi troppo alti, anche le scarpe “raso terra” creano problemi di circolazione e postura.

Bere molto e assumere più fibre attraverso frutta e verdura di stagione a vantaggio del transito intestinale sono altri due consigli fondamentali.

Prima di andare a dormire è utile alternare getti di acqua calda e fredda sulle zone interessate, mentre sauna e bagno turco, vanno bene durante l’inverno a livello preventivo. Meno noti i bagni derivativi che, attraverso bagnature fredde della zona genitale, liberano il corpo da sovraccarichi e da tossine. Molto efficaci anche gli impacchi di argilla verde ventilata, reperibile in erboristeria, che deve essere impastata con acqua e stesa con un pennello (l’impasto si conserva in frigorifero per 3/4 giorni).”

Altri rimedi essenziali sono i massaggi, sia fai da te che in istituto:

  • A casa prima di dormire si possono tenere le gambe sollevate per alcuni minuti massaggiandole con movimenti circolatori dal basso verso l’alto. Per chi volesse un trattamento che ha del miracoloso, si può dormire con un cuscino sotto i piedi per favorire il ritorno del sangue durante la notte.
  • La terapia dei massaggi linfodrenanti, che aiutano ad espellere i liquidi e quindi le tossine sono un ottimo modo per stimolare naturalmente la circolazione. Questo non solo aiuterà a sbarazzarsi del gonfiore, ma anche aiutarti a rilassarti e ad agire come un sollievo anti-stress naturale.

Inoltre miglioriamo la nstra qualità di vita e cambiamo le nostre abitudini

  • Se si scopre che le gambe sono gonfie, è necessario ridurre l’assunzione di sale per prevenire l’accumulo di liquidi. Il corpo ha bisogno di un po ‘di sale per funzionare correttamente, ma troppo può avere un effetto dannoso sul cuore, reni e sistema cardiovascolare.
  • Per mantenersi in buona salute è importante smettere di fumare. Il fumo può causare molti problemi di salute che portano a gravi malattie. Eliminare il fumo migliorerà anche la circolazione e previene l’edema delle mani, delle gambe e delle caviglie.
  • Bere molta acqua. Siamo tutti colpevoli spesso di non bere abbastanza liquidi. Con l’acqua potabile per tutto il giorno, idratamo i nostri tessuti e disintossicano il corpo. Il sodio e la caffeina, che contribuiscono all’infiammazione dei piedi, si diluiscono se ci idratiamo abbastanza. Otto o dieci bicchieri al giorno dovrebbe essere la norma. Quindi assicuratevi di portare con sé quella bottiglia d’acqua. Per aumentare il valore antiossidante, spremere un pò di limone o preparare la propria acqua aromatizzata.
  • Spesso l’infiammazione dei piedi, che può provocare dolorosi gonfiori, è legata alla carenza di magnesio.

“Le gambe ci servono per incedere nella vita, se ci sono delle difficoltà in tal senso, difficoltà relazionali per esempio, si possono manifestare gonfiori e pesantezza degli arti inferiori.
Anche la ritenzione di liquidi può essere associata al trattenere le emozioni. Questi fenomeni che coinvolgono principalmente il sesso femminile meriterebbero un approfondimento su quello che possiamo definire un conflitto di base sulla femminilità.”

Feet gym  ovvero ginnastica del piede

Non si tratta di esercizi difficili da eseguire, anzi, si possono svolgere da soli in casa. Basta prendere una pallina da Tennis e farla scorrere sotto la pianta del piede premendo sopratutto nei punti dove si avverte un fastidio. Utile inoltre ruotare le caviglie e non rimanere a lungo nella stessa posizione e con le gambe accavallate, alzarsi spesso dalla scrivania per sgranchie le gambe.

Gambe belle e sane naturalmente

In natura esistono diverse piante che favoriscono la circolazione del sangue: Il Castagno ed il Nocciolo, di cui si usano le foglie essiccate e le gemme, il Ginko Biloba di cui si utilizzano le foglie e il Cipresso, il cui olio essenziale viene massaggiato direttamente sulle gambe.

L’Amamelide, dalle prprietà Flebotoniche, è indicata nel caso di vene varicose mentre la  Vite Rossa rafforza i capillari.

Anhe l’Ippocastano lavora sulla permeabilità dei vasi sanguigni con effetto vasotonico.

Molto utilizzata e conosciuta è la Centella Asiatica le cui sostanze attive stimolano la produzione di collagene e di Fibronectina, proteina importante per il sostengo delle pareti dei Vasi Venosi.

Il Meliloto Officinale possiede proprietà antiinfiammatorie, la Vitis Vinifera è antiossidante e Vaso-Protetrice, il Pungitopo infine ha anche proprietà diuretiche.



 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più