Ciliegie, bontà e salute dall’albero al bicchiere.

da Essenze
251 visualizzazioni

Le ciliegie, sono il frutto dell’albero appartenente alla famiglia delle Rosacee che conosciamo con il nome di ciliegio (Prunus avium).

L’albero delle ciliegie è presente nell’area mediterranea da circa 3000 anni, la prima notizia su ciliegie provenienti dall’Egitto. Difficile stabilire con certezza il paese di origine, anche se si ritiene che molto probabilmente il ciliegio proviene dall’Asia.

I fiori di ciliegio in primavera, in piena fioritura, con la comparsa delle foglie, è qualcosa di incantevole da vedere.

Le Ciliegie sono divise in due sottofamiglie che sono rispettivamente duracine e Tenerina; Le amarene si dividono in tre sottofamiglie, che sono il morello, amarene e visciole.

Il periodo di maturazione varia a seconda del tipo di ciliegia, ma quasi tutte maturano tra maggio e giugno.

Proprietà delle Ciliegie

Sono composte da 80% di acqua, zuccheri, proteine (piccole percentuali), vitamine A e C, potassio, fosforo, calcio, ferro, sodio e magnesio.

Importante la presenza di levulosio, uno zucchero che non ha controindicazioni per i diabetici che possono così cogliere l’occasione per mangiare qualcosa di dolce e sano.

I flavonoidi, molto utili nella lotta contro i radicali liberi “pericolosi” e che giocano un ruolo importante nel processo che rallenta l’invecchiamento delle cellule.

Per quanto riguarda le calorie, considerando 100 grammi di polpa abbiamo circa 63 Kcal.

Le ciliegie fresche hanno proprietà disintossicanti e purificanti, in aggiunta alle proprietà diuretiche e lassative, che le rendono molto utile in caso di rigonfiamento addominale. La vitamine A e C in associazione ai flavonoidi, stimola la produzione di collagene, portando benefici alla pelle.

Da sottolineare la presenza di acido malico, che, con le sue proprietà, è in grado di facilitare la digestione degli zuccheri e l’attività epatica.

In tempi recenti, le ciliegie sono stati oggetto di studio da parte dell’Università del Texas, per le sue  proprietà che aiutano a promuovere il sonno; sembra che la melatonina presente nelle ciliegie in buona quantità.

Infine ribadiamo gli importanti benefici che il consumo di ciliegie porta nel cuore e il sistema circolatorio in generale; è stato confermato, che il loro consumo ridurrebbe notevolmente la percentuale di colesterolo nel corpo a causa della presenza di antiossidanti.

Succo di ciliegie: i benefici

Il Succo di ciliegia non è solo rinfrescante delizioso, ma fornisce alcuni benefici per la salute.
Con circa 120 calorie per 1 tazza da bere, è ricco di nutrienti come il potassio e ferro.

  1. Aiuta il recupero post-allenamento
    È naturalmente ad alto contenuto di potassio, che conduce impulsi elettrici in tutto il corpo. Questo minerale aiuta a mantenere la pressione sanguigna, l’idratazione, il recupero muscolare, gli impulsi nervosi, la digestione, la frequenza cardiaca, e l’equilibrio del pH.
    Le ciliegie contengono circa 330 mg di potassio per tazza, che è quasi il 10 per cento di quanto è necessario ogni giorno.
  2. Combatte l’infiammazione e il dolore d’ artrite
    La ricerca mostra che gli antiossidanti nel succo di ciliegia può ridurre il dolore e l’infiammazione da osteoartrite.
    Uno studio ha dimostrato che berne il succo due volte al giorno per 21 giorni ha ridotto il dolore provato da persone con osteoartrite. Gli esami del sangue hanno inoltre dimostrato che hanno sofferto di un’infiammazione significativamente inferiore.
  3. Riduce il gonfiore
    Quando le persone sperimentano dolore da gonfiore, si rivolgono spesso ai farmaci anti-infiammatori non steroidei.
    Tuttavia, gli effetti di questi farmaci possono essere dannosi, soprattutto quando li si prende troppo spesso o avere allergie. Uno studio del 2004 ha trovato che i supplementi di succo di ciliegia possono ridurre l’infiammazione e il dolore.
  4. Aumenta l’immunità
    Come tutti e i frutti e le verdure, le ciliegie contengono un potente antiossidante e anti-virale.
    I flavonoidi, un tipo di antiossidante realizzato dalla piante per combattere le infezioni. La ricerca mostra che queste sostanze chimiche possono avere un impatto significativo sulla funzione del sistema immunitario.
  5. Regola il metabolismo e combatte il grasso
    Prove e studi mostrano quanto le visciole aiutino a regolare il metabolismo e la capacità di perdere grasso corporeo addominale, grazie alle antocianine, il flavonoide responsabile del colore rosso, che agisce contro lo sviluppo dell’ obesità,  ridurre l’infiammazion e il rischio di sindrome metabolica.
  6. Aiuta a dormire
    Le proprietà anti-infiammatorie del succo di ciliegia in combinazione con un pizzico di melatonina, sonno-regolatore, può aiutare a dormire meglio. I studi suggeriscono che ha effetti simili ai farmaci per l’insonnia, come la valeriana o melatonina nei più anziani.
  7. Blocca la Crescita del Cancro
    Uno studio del 2003, i ricercatori hanno contrapposto il succo di ciliegia al sulindac FANS, che è il trattamento antinfiammatorio preventivo più comune per i tumori del colon.

Anche senza i suoi antiossidanti e nutrienti, il succo di ciliegia e le crostate sono deliziose e rinfrescante.

Provate a sostituire bibite e bevande sportive con qualcosa che può davvero fare la differenza per la vostra salute, come può essere anche il succo di Barbabietola

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più