L’alloro e le sue proprietà stimolanti, digestive e antisettiche.

da Essenze
376 visualizzazioni

Conosciuto anche come lauro, l’ alloro è stato introdotto in Europa dall’Asia Minore. Sempreverde e spontaneo, oltre a essere di bell’aspetto, emana dalle foglie e dal legno un buon profumo. Ha proprietà stimolanti, digestive e antisettiche.

In molte leggende popolari, piantare una pianta di alloro davanti alla porta di casa, allontanerebbe i fulmini. Questo perché, secondo la mitologia greca, Giove avrebbe ordinato di preservare questa pianta per rispetto alla ninfa Dafne. La ninfa, infatti, si sarebbe trasformata proprio in alloro per sfuggire al dio Apollo di lei invaghitosi.
Ecco allora perché i Greci anticamente chiamavano l’alloro “Dafne”, in ricordo della ninfa.

Il termine attuale di “laurea” deriva dal secondo nome dell’alloro: lauro.

Considerata una pianta nobile, l’alloro veniva coltivato nei giardini imperiali e usato dagli imperatori romani come corona durante le cerimonie. Questa usanza si è protratta fino al Medioevo e al Rinascimento, ma a essere incoronati, o “laureati” come si diceva, erano i giovani poeti e i letterati.

Usiamo L’alloro per…

Favorire la digestione

Fate bollire una manciata di foglie d’alloro e aggiungete una scorza di limone.
Bevuto dopo i pasti, questo decotto si trasforma in un ottimo digestivo.

Combattere il Raffreddore

Facendo bollire diverse foglie d’ alloro, preparate un infuso da bere ancora ben caldo, addolcito con il miele.
La bevanda è un ottimo rimedio per eliminare le tossine e stroncare il raffreddore sul nascere.

Equilibrare i Capelli Grassi

Mettete a bollire 500 ml d’acqua e aggiungete poi le foglie fresche di alloro. Quando l’infuso diventerà tiepido, mischiatelo con 15 gocce di olio di cipresso e un cucchiaio di aceto di mele. Usate il tonico così ottenuto subito dopo aver lavato i capelli. Appariranno setosi, profumati e luminosi!

Dare sollievo alle mani screpolate

Fate bollire alcune foglie fresche di alloro: immergete le mani screpolate nell’acqua diventata tiepida. Il rimedio è utile anche per le mani e i piedi che tendono a un’eccessiva sudorazione.

Sconfiggere l’insonnia

Sminuzzate una foglia di alloro in acqua bollente (in quantità pari a una tazza) e fate bollire ancora per 5 minuti. Fate raffreddare, filtrate e, possibilmente, bere l’infuso così, senza zuccherarlo.
Non esagerate con la quantità di alloro, potreste aver difficoltà ad alzarvi la mattina dopo! Si narra che Giulio Cesare utilizzasse proprio l’infuso di alloro per addormentare i nemici.

Per la Casa usiamo l’Alloro per..

Combattere le tarme.

Sistemate qualche foglia d’alloro dentro a un sacchetto di cotone (in questo caso può essere utile anche un calzino spaiato, quelli non mancano mai 🙂 ) e appendetelo dentro l’armadio tra un capo e l’altro. Terrà lontane le tarme per tutto l’anno, in modo naturale e senza sostanze dannose!

Eliminare i cattivi odori.

Qualche foglia secca sistemata dentro al frigorifero tiene lontani gli odori sgradevoli, mentre riposta tra le pagine di un libro lo protegge dai piccoli, ma dannosissimi, insetti che rischiano nel tempo di rovinarlo irrimediabilmente.



 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più