Abbronzatura: 13 Consigli per favorirla e Conservarla

da Essenze
242 visualizzazioni

Tutti noi amiamo l’abbronzatura ottenuta durante le nostre vacanze estive , ma se viviamo nel clima piovoso significa che i risultati possono cominciare a svanire dal momento in cui scendiamo dall’aereo. La scelta degli alimenti gioca un ruolo chiave nel favorire e conservare l’abbronzatura, oltre che garantire un’esposizione al sole realmente salutare per la nostra pelle.

Poiché la pelle abbronzata nasce dal sole  che attiva i pigmenti di colore nello strato epidermico (superiore) della pelle, il colore dura poco a causa del ricambio naturale delle cellule.

I raggi solari esercitano infatti molte funzioni benefiche per il nostro organismo poichè stimolano la produzione di vitamina D che permette di fissare il calcio nelle ossa; è però necessario proteggersi e prendere delle precauzioni per evitare scottature e irritazioni della pelle.

Oltre al consiglio di bere molta acqua per mantenere una corretta idratazione ed evitare che la pelle si secchi in seguito all’esposizione al sole, ci sono molti alimenti consigliati per prolungare l’abbronzatura.

I principali sono carote, anguria, melone, albicocche, pesche, peperoni, pomodori, zucca: tutti ingredienti caratterizzati dalla presenza di beta-carotene, un pigmento arancione che nel nostro organismo viene convertito in vitamina A,  fondamentale per la bellezza di pelle e occhi. La vitamina A a sua volta stimola la produzione di melanina, responsabile della tintarella.

Per evitare di tornare subito pallide e mantenere l’abbronzatura più a lungo, basta fare un po’ di attenzione seguire dei semplici consigli:

Favorire e Conservare l’abbronzatura

1. Lo Scrub

Sembra strano, ma l’escoriazione della pelle aiuta a mantenere l’abbronzatura. Elimina le cellule morte, la pelle riesce a respirare meglio e a essere maggiormente idratata. Ci si abbronza quando il sole stimola la produzione di melanina nella pelle, che colora lo strato superiore.
Fatelo, se potete, prima di partire o circa ogni due settimane, in modo da assicurare che tutte le cellule della pelle siano all’inizio del loro ciclo.
Non deve essere costoso, uno Scrub casalingo o sale mescolato al miele e un paio di guanti esfolianti faranno il lavoro perfettamente.

2. Bere tanta ACQUA

Soprattutto in estate e al sole si perde più acqua attraverso la sudorazione.
Quando la pelle lo asciuga, la desquamazione inizia prima. Per garantire che le cellule rimangano idratate è necessario nutrirla dall’interno come dall’esterno. In questo modo la pelle non si secca innescando la naturale esfoliazione.

3. Mantenere la pelle soffice

Oltre alla pelle idratante dall’interno, è necessario anche idratarla dall’esterno. Quando siamo al sole, o nelle settimane dopo una vacanza, è raccomandato idratarla almeno due volte al giorno.
Il vostro prodotto idratante che usate regolarmente farà un buon lavoro, ma le creme dopo-sole spesso hanno ingredienti aggiuntivi, come l’aloe vera per lenire la pelle.

4. Evitate prodotti aggressivi per la pelle

Evita i trattamenti della pelle e le lozioni che contengono acidi di frutta, acido glicolico e acido salicilico possono, come la crema e le creme per la depilazione, togliere lo strato superiore della pelle e con essa l’abbronzatura.
Per evitare questo, per la depilazione usare il per poche settimane e concentrarsi sull’ idratazione.

5. Mangiare alimenti che aiutano a prolungare l’abbronzatura.

La materia prima dei nostri melanociti (una cellula produttrice di pigmenti) per restituire melanina è un ingrediente chiamato tirosina.

Albume d’uovo, formaggio, salmone, soia, mandorle e avocado sono considerati ricchi di tirosina, mangiandone incoraggia la produzione di melanina e, di conseguenza, un buona abbronzatura.

6. Idratate la pelle in Doccia

Prendetevi tutte le opportunità per idratare la pelle, uno dei modi più facili per farlo è usare un olio da doccia invece di un gel, che pulisce ma intensamente idrata allo stesso tempo.

7. Docce fredde.

I bagni caldi possono disidratare la pelle, velocizzando il peeling naturale. Docce fresche e l’utilizzo di un per mantenere veramente la vostra abbronzatura

8. Esaltate il luccichio della pelle

Per dare all’ abbronzatura rimanente un pò di luce, usate un’ olio corpo a cui aggiungere un lieve luccichio con una Mica Brillante.

Utilizzare una versione per il Viso  per un trattamento idratante che illuminerà leggermente con la mica brillante.

9. Mangiare beta-caroteni.

Vari studi hanno dimostrato che una dieta ricca di beta-caroteni  può ricreare dall’interno la pelle baciata dal sole. Le migliori fonti naturali sono patate dolci, albicocche, manghi e soprattutto carote.

Quindi assicuratevi di mettere nei vostri pasti frutti e verdure colorate come:

  1. L’anguria in estate è un classico, ricco di acqua e adatto quindi nei periodi di caldo intenso. Ha proprietà drenanti, ricco di antiossidanti come il beta carotene, facilita l’abbronzatura e protegge dai radicali liberi. Ricchissimo di magnesio, vitamine del gruppo B, vitamina C e vitamina A. Pigmento che si accumula nella pelle coadiuvando l’azione della melanina.
  2. Insalate in cui non possono mancare Finocchi, Cipollotti e Carote, elevato contenuto in beta carotene, antiossidante naturale, e semi di sesamo, miniera di calcio oltre a ferro, magnesio e fosforo. Le carote tra tutti gli alimenti pro-abbronzatura con il più alto  contenuto di beta carotene.
  3. il Melone. Questo frutto è composto dal 95% d’acqua quindi ha un effetto rigenerante contro il caldo ed è ricco di vitamine A, B, C, sali minerali e beta carotene, un ottimo alleato per la nostra abbronzatura estiva.
  4. La pesca, oltre a essere uno dei frutti estivi per eccellenza, grazie al suo contenuto in beta carotene, svolge un’azione protettiva per la pelle esposta al sole.
  5. Il pomodoro, fondamentale della dieta mediterranea, molto apprezzato per le sue proprietà benefiche. Il suo contenuto in beta carotene protegge la pelle dalle scottature, soprattutto se è la prima volta che ci si espone. Il beta carotene è un efficace antiaging, che assunto attraverso gli alimenti, porta alla sintesi della vitamina A, contrasta l’assottigliamento e la disidratazione.
  6. I peperoni con i loro colori sono protagonisti di moltissime ricette. Ricchissimi di provitamina A (beta carotene) e livelli altissimi di vitamina C. Interessante anche il contenuto di minerali e oligoelementi, potassio, magnesio, fosforo e calcio.
  7. Le albicocche i frutti più amati dell’estate, proprio in questa stagione sono utili per proteggere la pelle che viene esposta al sole più a lungo. Il consumo di albicocche è consigliato per il loro contenuto di fibre e di beta carotene.
  8. Le ciliegie tipico frutto estivo con una discreta quantità di beta carotene.
  9. Le proprietà della Zucca sono diverse, la polpa contiene carotenoidi, mucillagini e sostanze pectiche. Anche i semi hanno la loro importanza in essi è possibile trovare fitosteroli, olii grassi, melene e fitolecitina.

10. Lunghe passeggiate

Il trucco per restare abbronzati più a lungo è cercare di approfittare di ogni raggio di sole. Quindi le vostre pause fatele all’aria aperta, approfittate per uscire quando potete all’esterno. Il rientro a casa e i week end sono tutti ritagli di tempo da usare per passeggiare rigorosamente sotto il sole.

11. Niente aria condizionata

L’aria condizionata è un vero nemico dell’abbronzatura! L’aria condizionata infatti secca la pelle, danneggiando la vostra abbronzatura. Evitare di accendere l’aria condizionata in macchina o in ufficio, se possibile

12. Evitate i profumi

I profumi che contengono alcool, seccando la pelle danneggiando la vostra abbronzatura. In questo periodo prediligete acque profumate oppure accontentatevi del profumo inebriante di mandorla e karitè!

13. Indossare bianco e colori chiari.

Infine, è un trucco provato e testato per dare l’illusione di una pelle più scura: indossare semplicemente una tonalità bianca o più leggera del colorito del volto. Una camicia bianca, una bella abbronzatura e labbra rosse corpose sono una delle migliori combo che si conoscano.


Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più