10 Rimedi Naturali per la Diverticolite

da Essenze
4736 visualizzazioni

Dolore allo stomaco, senso di pienezza e gonfiore sono alcuni sintomi di una patologia che è meglio individuare subito e curare anche con mezzi naturali, la Diverticolite.

La Diverticolite è una condizione causata dalla deformazione dei diverticoli, piccole sacche sporgenti che si formano  sul rivestimento del Colon, causati da stitichezza cronica. Spesso non comportano alcun sintomo, ma quando i batteri rimangono imprigionati e causano un’infezione accompagnata da un forte dolore, è chiamata Diverticolite. Il dolore di solito si manifesta sul lato inferiore sinisme.

La causa esatta dei diverticoli non è nota, ma gli esperti l’attribuiscono ad una dieta povera di Fibre, Fumo, obesità, stitichezza, alto consumo di grassi e  scarsa attività fisica.

In caso di dolori, nausea, gonfiore, brividi, febbre e perdita di appetito è importante ricorrere al consulto medico.

Solo dopo la terapia consigliata, per aiutare i farmaci o evitare una nuova ricaduta si possono seguire dei semplici rimedi casalinghi.

I 10 Rimedi Naturali per la Diverticolite

Aloe Vera

Le sue proprietà lassative aiutano a mantenere la normale flora, stimolare e promuove il movimento intestinale e a rimuovere i prodotti di scarto. Rinforza anche il sistema immunitario e riduce l’infiammzione ed il gonfiore.

Bevetene mezza tazza di succo 3 volte al giorno per almeno un mese.


Liquirizia

Le sue proprietà antinfiammatorie aiutano a trattare la diverticolite in modo naturale. Riduce gli spasmi e l’infiammazione nel tratto gastrointestinale, aiuta ad aggiungere fibra ed ad ammorbidire le feci.

Mezzo cucchiaino di radice in polvere in una tazza d’acqua, fatela bollire un paio di minuti, filtrate e bevete 30 minuti prima dei pasti per 2-3 volte al giorno.

Nota: Chi soffre di pressione alta, insufficenza cardiaca, malattie renali o ipopotassiemia consulti il proprio medico per l’assunzione di Liquerizia.


Limone

Ricco di vitamine, antiossidante, regola l’equilibrio del PH, aiuta il sistema digestivo a  e le tossine dal corpo.

Il succo di 1 limone in un biccchiere di acqua tiepida, un pizzico di sale, un pò di miele, mescolate bene e bevetelo ogni mattina a stomaco vuoto.


Camomilla

Carminativa in natura, facilita l’espulsione dei gas intestinali, stimola il sistema digestivo e rilassa lo stomaco. Proprietà che la rendono un buon rimedio contro la diverticolite.

Preparate un’infuso con 2-3 cucchiaini di fiori secchi in una tazza di acqua calda coperta per 3 minuti, filtrate e berne fino a 3 tazze al giorno.

Nota: La Camomilla non è consigliata in gravidanza, a chi assume pillole anticoncezionali o farmaci per fluidificare il sangue.


Zenzero

Il suo effetto calmante sull’intestino lo rende altamente consigliato per il trattamento della diverticolite. Lo zenzero può aiutare ad alleviare gas intestinali, crampi e nausea associati al problema. Inoltre può ridurne il rischio tenendo lontani i microbi dannosi dall’intestino crasso.

Tagliate circa 5 cm di Zenzero a fettine, fatelo bollire in una tzza d’acqua per 10 minuti a fuoco basso, filtrate e sorseggiatela prima di ogni pasto. Berne fino a3 tazze al giorno prima dei pasti.


Aglio

Antibiotico naturale aiuta la digestione, quindi buon rimedio naturale per questo problema.

Basta sbucciare uno spicchio, tritarlo per bene ed ingerirlo almeno 3 volte al giorno.

Per evitare alito cattivo si possono assumere 2 capsule di aglio 3 volte la giorno. Essendo le capsule un’integratore si consiglia sempre un parere medico.


Probiotici

I “batteri buoni” che aiutano a mantenere in salute l’intestino e favoriscono ilprocesso digestivo. I probiotici come il Lactobacillus acidophilus, Lacto bacillus plantarum e il Saccharomyces boulardii possono esser presi ogni giorno fra i pasti, il dosaggio raccomandato è da 200 a 250 mg.

E’ possibile consumare alimenti arricchiti di Probiotici come yogurt o bevande a base di latte e soia.


Semi di Lino

La fibra contenuta in essi lavora come un lassativo. Sono una buona fonte di Acidi grassi Omega-3 che aiutano a combattere l’infiammazione.

Aggiungerne macinati ad yogurt, cereali e nella frutta o in qualsiasi altro cibo.

Si possono consumare fino a 15 g di semi in polvere al giorno.


Olmo Rosso

Emoliente, protegge il tessuto irritato, riduce l’infiammazione e il dolore favorendo la guarigione.

In 2 tazze d’acqua bollente unite 1 cucchiaino di corteccia in polvere, 1 cucchiaino di zucchero e un pò di cannella in polvere. Berne 1-2 tazze 2 volte al giorno.


Althaea Officinalis (Altea)

Aiuta a lenire l’infiammazione del tratto digestivo e favorisce un sano movimento intestinale.

Aggiungete 5 gr di radice essiccata ad una tazza di acqua bollente, lasciatela in infusione 5 minuti, filtrate e bevete 3 volte al giorno.

Potete aggiungere 2 cucchiai di radice ad 1 litro di acqua, lasciarla riposare durante la notte, filtrare il mattino seguente e berla nel corso della giornata.

Nota:L’altea è da evitare in caso di diabete.


Per prevenire o accellerare la guarigione, evitate caffè, bevande alcoliche, riducete le carni rosse, bevete 8 bicchieri d’acqua al giorno.

Per essere sempre aggiornati sulla pubblicazione degli articoli cliccate "Mi Piace" sulla pagina Facebook

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più